6.6 L'istruzione print

print_stmt  ::=  "print" ( [expression ("," expression)* [","]]
    | ">>" expression [("," expression)+ [","]] )
Potete scaricare il file originale (in Inglese) come testo.

print valuta un'espressione alla volta e scrive l'oggetto risultante sullo standard output (vedere sotto). Se un oggetto non una stringa, viene prima convertito in una stringa usando le regole per la conversione. La stringa (risultante o originale) viene quindi scritta. Prima di ogni oggetto viene scritto uno spazio a meno che il sistema di output non creda che sia posizionato all'inizio di una riga. Questo il caso (1) quando nessun carattere stato ancora scritto sullo standard output, (2) quando l'ultimo carattere scritto sullo standard output "\n", o (3) quando l'ultima operazione di scrittura sullo standard output non stata un'istruzione print. (Per questa ragione in alcuni casi pu essere funzionale scrivere una stringa vuota sullo standard output.) Note: gli oggetti che si comportano come oggetti file ma che non sono oggetti file built-in, spesso non emulano appropriatamente questo aspetto del comportamento degli oggetti file, cos non buona norma fare affidamento su questo comportamento.

Alla fine viene scritto un carattere "\n", a meno che l'istruzione print non termini con una virgola. Questa la sola azione se la l'istruzione contiene solo la parola chiave print.

Lo standard output viene definito come l'oggetto file chiamato stdout nel modulo built-in sys. Se non esiste nessun oggetto, o se non possiede un metodo write(), viene sollevata un'eccezione RuntimeError.

print possiede anche una forma estesa, definita dalla seconda porzione della sintassi descritta sopra. Ci si riferisce a questa forma come ``print chevron''. In questa forma, la prima espressione dopo il simbolo >> deve riferirsi ad un oggetto ``similfile'' e specificamente ad un oggetto che abbia un metodo write(), come descritto sopra. Se la prima espressione valutata None, viene usato sys.stdout come file per l'output.

Vedete Circa questo documento... per informazioni su modifiche e suggerimenti.