18.9 compileall -- Compila in bytecode le librerie Pyhton

Questo modulo fornisce delle funzioni di supporto all'installazione delle librerie Python. Queste funzioni compilano i file sorgenti di Python all'interno di un albero di directory, permettendo agli utenti che non hanno i diritti di scrittura nelle librerie di sfruttare il vantaggio dei file bytecode presenti nella cache.

Il file sorgente di questo modulo pu˛ venire utilizzato come script per compilare i sorgenti Python in directory specificate sulla riga di comando o in sys.path.

compile_dir( dir[, maxlevels[, ddir[, force[, rx[, quiet]]]]])
Percorre ricorsivamente in discesa l'albero di directory specificato dal parametro dir, compilando tutti i file .py che incontra. Il parametro maxlevels viene utilizzato per limitare la profonditÓ della ricorsione; il suo valore predefinito Ŕ 10. Se viene specificato ddir, viene utilizzato come percorso di base dal quale verranno generati i nomi di file utilizzati nei messaggi di errore. Se force ha valore vero, i moduli vengono ricompilati anche se giÓ aggiornati.

Se viene specificato rx, esso definisce un'espressione regolare dei nomi di file da escludere dalla ricerca; questa espressione viene valutata in tutto il percorso.

Se quiet ha valore vero, nulla viene stampato sullo standard output durante l'esecuzione normale.

compile_path( [skip_curdir[, maxlevels[, force]]])
Compila in bytecode tutti i file .py trovati in sys.path. Se il parametro skip_curdir ha valore vero (predefinito), la directory corrente non viene inclusa nella ricerca. I parametri maxlevels e force, aventi come valore predefinito 0, vengono passati alla funzione compile_dir().

Vedete anche:

Modulo py_compile:
Compila in bytecode un singolo file sorgente.
Vedete Circa questo documento... per informazioni su modifiche e suggerimenti.